Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

I risultati scolastici dei bambini e le eventuali difficoltà connesse attivano sempre di più i genitori e gli insegnanti. Le difficoltà di apprendimento sono sicuramente uno dei motivi più frequenti di consultazione per bambini e adolescenti non solo nell’ambito neuropsichiatrico e neuropsicologico, ma anche psicomotorio. Al di là delle situazioni oggettive connesse alla disabilità, l’insuccesso scolastico coinvolge una discreta percentuale di bambini comunque intelligenti, per i quali è richiesta una valutazione specifica come previsto da norme istituzionali. Tuttavia, un’attenta lettura di questi bambini mette in risalto spesso una compresenza di disturbi dello sviluppo e dell’espressione psicomotoria, i quali comunque ostacolano gli apprendimenti e l’accesso alle conoscenze, al simbolico, al piacere del sapere. Se è vero che la mente è necessaria per apprendere, il corpo tuttavia e preliminare essenziale in quanto elemento di sostegno del funzionamento psichico e, allo stesso tempo, con i suoi sintomi, indicatore di uno squilibrio del rapporto mente-corpo, visibile nella disarmonia psicomotoria. Ci si pone, pertanto, di comprendere le difficoltà di apprendimento integrando le conoscenze neuropsicologiche con l’approccio psicodinamico e psicomotorio. Questo aiuterà i partecipanti a saper individuare, anche attraverso l’esperienza corporea pratica, i processi che stanno alla base delle suddette difficoltà in vista di un progetto di intervento più coerente.

 

PAROLE CHIAVE:

  • intelligenza;

  • processi di apprendimento;

  • disturbi di apprendimento;

  • piacere di apprendere;

  • valutazione e presa in carico multidimensionale.

 

CONTENUTI:

  • modello neuropsicologico della lettura, scrittura e calcolo;

  • prerequisiti psicomotori delle competenze specifiche di apprendimento scolastico;

  • dal corpo linguaggio alla letto-scrittura;

  • sguardo, controllo corporeo e apprendimento della letto-scrittura;

  • goffaggine psicomotoria, disgrafia e disortografia;

  • la valutazione psicomotoria;

  • la presa in carico psicomotoria.

 

DATE:

  • sabato 29 febbraio, ore 9.00-13.00 e 14.00-18.00
  • domenica 1 marzo, ore 8.30-12.30

Iscrizioni

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
I biglietti non sono più disponibili