Verona, 22 settembre 2018
Corso Teorico - Pratico
IL COLLOQUIO PSICOMOTORIO NEI VARI CONTESTI
Apprendere dall’ esperienza simulata

Se è vero che lo psicomotricista privilegia, nel suo ascolto e nel suo agire relazionale, il linguaggio non verbale, non
per questo deve trascurare quello verbale. Questo sia come supporto allo stesse espressioni psicomotorie sia quando,
a seconda del contesto e degli obiettivi, è necessario comunicare nella forma ordinaria: il bambino, i genitori,
con il paziente adulto, gli insegnanti, gli educatori e altri professionisti. Se poi i contenuti manifesti non corrispondono
mai del tutto a quelli non manifesti, questo è ancor più vero quando si ha a che fare con delle persone che
vivono un forte disagio.
Per questo il saper gestire il colloquio, il come permettere all’interlocutore di esprimersi senza sentirsi giudicato,
il saper fornire od ottenere informazioni senza che l’altro si senta costretto o manipolato costituiscono una tecnica
importante che non riguarda soltanto quei professionisti che utilizzano la parola come mediatore privilegiato ma
anche lo psicomotricista. A lui, infatti, si richiede una maggiore e specifica competenza in quanto deve essere in
grado di integrare allo stesso tempo informazioni sul piano verbale e non: competenza che richiede maggiore
capacità interattiva e di ascolto per nulla improvvisata. L’apporto teorico, la proposta di casi clinici e la metodologia
del paziente simulato costituiranno gli elementi portanti della giornata.

Parole chiave:
- colloquio psicomotorio
- comunicazione verbale e non verbale - parola, corpo e oggetti mediatori
- contesto clinico e pedagogico

Contenuti:
•colloquio e setting psicomotorio
• colloquio e professione psicomotricista
• integrazione corpo-parola
• la raccolta delle informazioni
• gestione del colloquio
• i contenuti informativi ed emotivi
• le domande
• tecnica del colloquio e obiettivi
• casistica e simulazione.

Conduttore: Boscaini F., direttore del Ciserpp, Verona

Date:
sabato 22, ore 9.00-13.00 e 14.00-18.00

Sede: CISERPP, Verona

Quota di partecipazione: euro 80,00 + IVA 22%


Informazioni:
CISERPP, delegazione Italiana OIPR,
Viale del Commercio 47 – 37135 Verona.
Tel. 045 8307801;
ciserpp@ciserpp.com;
www.ciserpp.com